Costituzione di una società in Spagna
29/02/2024

Vantaggi fiscali e legali della costituzione di una società in Spagna rispetto all’Italia

Condividere
Post autore
SOCIO DIRECTOR | RESPONSABLE M&A | RESPONSABLE INTERNACIONAL
Newsletter
Recibe nuestras noticias en tu email

Quando si avvia una nuova attività imprenditoriale, una delle prime decisioni è decidere dove stabilirsi. Spagna e lItalia, due paesi con forti legami economici e culturali, offrono opportunità e sfide diverse per l’imprenditorialità.

In questo post, esploreremo i vantaggi della costituzione di una società in Spagna rispetto all’Italia, considerando vari aspetti chiave come la legislazione commerciale, il contesto fiscale, l’accesso ai finanziamenti o al mercato del lavoro e infine la qualità della vita.

Legislazione commerciale in Spagna

Negli ultimi anni la Spagna ha attuato importanti riforme per semplificare le procedure burocratiche e promuovere l’imprenditorialità. Il processo di costituzione di una società in Spagna è diventato più agile ed efficiente, con la possibilità di svolgere molte procedure elettronicamente. Inoltre, esiste un ampio numero di forme giuridiche a seconda della natura e delle esigenze della nuova attività imprenditoriale.

In Italia, sebbene siano state messe in atto anche misure per semplificare le procedure amministrative, la costituzione di una nuova società può essere più complicata e richiedere più tempo. La burocrazia e la rigidità amministrativa fanno ancora parte delle barriere e degli ostacoli che le aziende italiane devono superare fin dalla costituzione.

Carico fiscale in Spagna

La Spagna offre attualmente un contesto fiscale attrattivo per le imprese, con un’aliquota dell’imposta sulle società del 25% e molteplici detrazioni fiscali e agevolazioni per incoraggiare gli investimenti industriali e di R & S. Inoltre, sono previsti regimi speciali (15%) per le start-up che possono ridurre il carico fiscale durante i primi anni di attività.

Al contrario, l’Italia ha un carico fiscale più elevato per le società, con un’aliquota dell’imposta sulle società del 24% a cui va aggiunta un’imposta locale nota come IRAP del 3,9%. Pertanto, il tasso effettivo è del 27,9%.

Per quanto riguarda l’imposta sul reddito delle persone fisiche, la legislazione spagnola prevede agevolazioni fiscali per i non residenti che trasferiscono la loro residenza in Spagna. In sostanza, si stabilisce un’aliquota fiscale del 24% per i primi 600.000€ per un periodo di 1+5 anni. Nel caso dell’Italia, si applica una detrazione del 50% fino ai 600.000€ per un periodo di 5 anni.

Accesso ai finanziamenti

La Spagna ha un solido sistema finanziario e un’ampia varietà di fonti di finanziamento a disposizione delle imprese, che vanno dai prestiti bancari al capitale di rischio e ai finanziamenti pubblici. Inoltre, il governo spagnolo ha attuato diversi programmi di sostegno finanziario per promuovere la creazione e la crescita di imprese innovative.

In Italia, se da un lato esiste anche una discreta offerta di finanziamenti, soprattutto nelle grandi città e nelle regioni industriali, dall’altro lato alcuni imprenditori possono incontrare difficoltà di accesso al credito, soprattutto quelli che operano in settori meno sviluppati o nelle aree rurali.

Mercato del lavoro

Il mercato del lavoro spagnolo offre una maggiore flessibilità per le imprese, con diversi tipi di contratti e normative sul lavoro che si sono evoluti verso un migliore equilibrio tra protezione dei lavoratori e flessibilità. Inoltre, sono previsti differenti incentivi per l’assunzione di giovani e disoccupati, nonché di una manodopera altamente qualificata in un’ampia gamma di settori. L’indennità per il licenziamento illegittimo su base individuale o collettiva è aumentata da 45 a 33 giorni all’anno lavorativo.

In Italia, il mercato del lavoro può essere più rigido e costoso per le aziende, con una regolamentazione del lavoro che a volte può impedire il licenziamento individuale senza giusta causa. Tuttavia, l’Italia ha anche una forza lavoro altamente qualificata e specializzata.

Qualità della vita

Da questo punto di vista la Spagna offra un’eccellente qualità della vita, con un clima piacevole, una ricca cultura e un’ampia varietà di attività per il tempo libero. Che dire dell’Italia! Dalle Alpi all’isola di Lampedusa, godere dei suoi paesaggi e della sua gastronomia è un piacere senza eguali.

Vuoi stabilirti in Spagna? Miñana Beltrán potrá trovare la soluzione più adatta al tuo progetto, mediante il nostro team di avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro. Parliamo in italiano, ma soprattutto sapremo trasmettervi le peculiarità del nostro complesso paese, in modo che il vostro investimento in Spagna abbia tutte le garanzie di successo.